Obbligo Gomme Estive?

Il codice della strada, in base alla legge n.120 del 29 luglio 2010, prevede che dal 15 novembre al 15 aprile (il periodo è stato unificato per il territorio nazionale da un decreto ministeriale del 2013) i veicoli a quattro ruote (quindi auto, tir, mezzi pesanti) circolino con gomme invernali (chiamate anche gomme termiche, pneumatici da neve ...) o siano dotati di catene da neve a bordo. E' tuttavia demandato agli enti che gestiscono le singole tratte, se imporre l'obbligo e, se anticiparne l'entrata in vigore.

Esiste quindi l'obbligo di montare le gomme estive?

Per rispondere correttamente a questa domanda è necessario prendere in esame due deroghe alla suddetta legge. E' consentito:
  • installare le gomme invernali da un mese prima dall'entrata in vigore dell'obbligo (quindi dal 15 ottobre) e la disinstallazione entro un mese dopo la conclusione (quindi il 15 maggio);
  • l'impiego, in base alla direttiva Europea 92/23/CEE, di pneumatici invernali con codice di velocità inferiore a quello omologato sul libretto di circolazione, ma rispettando il codice minimo utilizzabile (Q ovvero 160 km/h).

Considerando quando riportato in precedenza, possiamo dire che non esiste l'obbligo di montare le gomme estive, ma soltanto, dal 15 maggio, di utilizzare pneumatici con il codice di velocità previsto dal libretto di circolazione, estivi o invernali che siano. L'utilizzo di coperture, non specificamente previste per il periodo in cui si circola, pur se non sanzionabile, costituisce però un rischio per il conducente e ... per il suo portafoglio.

L'elemento fondamentale è la mescola del battistrada: nel caso invernale, il freddo irrigidisce le gomme e le rende meno aderenti al suolo: ecco perché sono necessarie mescole capaci di riscaldarsi e mantenere caratteristiche di flessibilità. Discorso differente per le ruote estive: sono studiate per temperature (ambientali) sopra i sette gradi e per resistere all'usura dell’asfalto bollente.

Un'alternativa conveniente per chi percorre pochi chilometri e possiede un'auto piccola è poi quella degli pneumatici quattro stagioni. Gli pneumatici all season hanno un battistrada più profondo rispetto alle gomme estive, e possono circolare d'inverno solo se hanno la sigla M+S. In ogni caso sono un compromesso, e come tale non danno il massimo in nessuna condizione.

Fabio Bertolotti, direttore di Assogomma ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport, “È sempre bene circolare con pneumatici idonei al periodo stagionale, cioè pneumatici invernali in inverno e pneumatici estivi in estate. Così facendo si circola sicuri e si ottengono vantaggi significativi in termini di consumo di carburante e degli pneumatici stessi”. Nella sicurezza stradale, le gomme sono la prima cosa da non trascurare.