Controllo Pressione Obbligatorio in UE

Dal 1 Novembre tutte le automobili omologate nell'unione Europea dovranno essere provviste di dispositivi per il controllo della pressione delle gomme. L'obbligo, presente negli USA fin dal 2008, rappresenta una importante novità in termini di sicurezza nella guida. Un'indagine condotta da Goodyear Dunlop rivela infatti che ben il 73% degli intervistati non è a conoscenza della corretta pressione dei propri pneumatici nelle varie condizioni di guida. Il sistema impiegato può essere diretto o indiretto. I primi detti anche TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) sono sistemi elettronici che rilevano la pressione dello pneumatico, in tempo reale, grazie a sensori (interni o esterni) su ogni pneumatico. Grazie ad essi è possibile rilevare la pressione sia su veicoli fermi che su veicoli in movimento.
I secondi detti TPMS indiretti o DDS (Deflation Detection System) misurano la pressione controllando la velocità di rotazione di ogni pneumatico. Un pneumatico sgonfio ha infatti un diametro inferiore di uno gonfiato correttamente. Queste differenze sono rilevabili attraverso i sensori dei sistemi ABS/ESC che rilevano la velocità della ruota.