Riduzione emissioni ? Non ancora

Slitta il voto sul limite delle emissioni di CO2 a 95g/km entro il 2020. La presidenza di turno dell'Unione Europea, quella lituana, ha decretato l'impossibilità di arrivare ad una decisione entro la giornata e ora il rischio è che la decisione sia rimandata di 6 mesi. Tra i paesi più scettici vi è la Germania che giudica non concreto questo obbiettivo e propone di adottare il limite dei 95g/km solo per l'80% delle vetture vendute nel 2020 salendo di un 5% all'anno fino al 2024. Il ministro italiano dell'Ambiente (Andrea Orlando) parla invece di occasione mancata. Secondo la classifica redatta da Jato Dynamics (azienda leader per la consulenza e la ricerca nel campo automotive) il primato dei costruttori "virtuosi" spetta a Fiat (come nel 2011) con emissioni medie di CO2 di 119,9 g/Km seguita a "ruota" da Peugeot e Renault.