Automotive: le parole chiave del 2015

Il 2016 è ormai alle porte, ed è tempo per esaminare l'andamento del settore automotive. Il 2015 è stato ricco di novità e prodigo di conferme per quello che riguarda le tendenze, che possiamo riassumere con queste parole chiave: green, always on, safe mobility, cyber tyre e automated driving.

Green – C'è stato un generale impegno, trasversale al settore, verso l'impiego di materiali e fonti di energia rinnovabili e pulite. L'elettromobilità è stata trainata dai maggiori player, soprattutto quelli della fascia “luxury”, che prevedono di mettere su strada le prime “supercar ecologiche” entro il 2020. La ricerca di materiali alternativi, anche per gli pneumatici, ha affiancato soluzioni con silice ottenuta dalla lolla di riso a pneumatici in guayule. In tema di mobilità sostenibile va sottolineato il consolidamento (soprattutto negli USA) di servizi come Uber e del carpooling.

Always On – Sempre connessi, anche in auto. Google e Apple hanno presentato i primi sistemi operativi per automobili: Android Auto e CarPlay. La trasmissione dati è sempre più bidirezionale, grazie a servizi che ottengono dati (come informazioni sul traffico, sul tempo, sulle attrazioni che ci circondato) e servizi che inviano dati statistici e analisi.

Safe Mobility – I sistemi di sicurezza proattiva iniziano a farsi strada anche al di fuori del settore delle luxury-car e così, l’auto 2.0, attraverso sistemi radar e navigatori intelligenti, capirà quando è necessario frenare per evitare incidenti e aiuterà il conducente a mantenere la distanza di sicurezza.

Cyber Tyre – L'evoluzione tecnologica investe anche gli pneumatici, unico punto di contatto tra la vettura e l'asfalto. L'introduzione dei sistemi TPMS ha spostato il focus tecnologico da mescola, carcassa e intaglio alla capacità dello pneumatico di trasmettere all'auto (e più in generale a centrali operative) dati di pressione, percorrenza ecc.

Automated Driving – L'auto capace di guidare da sola è senz'altro la sfida più affascinante che attende il settore nei prossimi anni. Grandi colossi del settore automotive e non, hanno presentato i loro prototipi e concept: da Google a Mercedes da Ford ad Apple nessuno vuole essere escluso.